Modalità d'ispezione

 

1. Il personale incaricato dell’ispezione, prima di procedere a qualunque operazione, è tenuto a qualificarsi, rendendo nota la propria identità mediante l’esibizione di un documento di identità / tessera di riconoscimento 

L’ispezione comporta la permanenza del personale ispettivo presso la azienda per il tempo strettamente necessario al compimento dell’attività ispettiva e, comunque, anche nei casi di particolare complessità le operazioni ispettive non dovranno essere protratte oltre il tempo tecnico strettamente necessario. 

 Il personale ispettivo è tenuto al segreto in relazione a tutti i dati ed a tutte le notizie di cui viene a conoscenza nel corso dell’ispezione

Nel corso delle operazioni di ispezione il’utente   può farsi assistere da un professionista di sua fiducia. L’assenza di tale professionista non è ostativa alla prosecuzione dell’attività ispettiva né alla sua validità. 

2. Il personale ispettivo deve verbalizzare tutte le operazioni eseguite

3. Del verbale di ispezione l azienda  ha diritto ad averne copia. 

4. L’azienda , ove ritenga che il personale incaricato abbia svolto l’ispezione con modalità non conformi alla legge, può rivolgersi segnalando, verbalmente o per iscritto, tali irregolarità al l’organismo di ispezione